Banner Mobile World Congress

#39 – IoT – MWC

5G: Pronti per il grande salto in avanti?

MOBILE WORLD CONGRESS. Gli operatori di telefonia mobile hanno annunciato che il lancio di chip e apparecchiature di nuova generazione si sta avvicinando a grandi passi e ciò lascia presagire che l’implementazione del 5G avverrà prima del previsto. Alla luce di queste notizie, una domanda in particolare agita il mondo dell’industria: che prospettive apre questa tecnologia che rivoluziona la banda larga mobile?  

 

Ad ogni evoluzione degli standard di rete, l’industria delle telecomunicazione si è trovata di fronte a questa domanda. Tuttavia, esiste una differenza sostanziale tra quella che fu la transizione all’attuale 4G, che si basa sullo standard LTE (Long Term Evolution) e offre una velocità di trasmissione dati non superiore a 100 Mbps, e il passaggio al 5G, che promette invece una velocità di trasmissione di circa 20 Gbps. La differenza fondamentale sta nel fatto che il 5G non è solo una larghezza di banda decisamente superiore rispetto al passato. Essa, infatti, permette di connettere alla rete un numero quasi illimitato di dispositivi, consentendo allo stesso tempo un trasferimento di dati senza interruzione, che è ciò che i professionisti del settore chiamano “latenza”. La quinta generazione, infatti, è progettata per collegare interi impianti, catene di approvvigionamento, veicoli autonomi, robot controllati a distanza e caschi di realtà virtuale.

Per Gordon Mansfield, vicepresidente di AT&T:

Il 5G consente di realizzare nuovi tipi di applicazioni che non sarebbero mai nati nel contesto di un sistema cellulare.

Il futuro è già qui

In dicembre l’organismo internazionale 3GPP ha definito i primi standard 5G grazie ai quali le imprese potranno avviare la fabbricazione delle prime apparecchiature. Una seconda serie di norme dovrebbe essere ultimata nel giugno 2018. Per Jane Rygaard, 5G Marketing Manager presso Nokia:

La rapidità è notevolmente aumentata rispetto agli standard precedenti. Si è già lavorato molto sul pre-standard 5G.

L’attuale 4G LTE, in effetti, è stato progettato per adattarsi progressivamente al nuovo standard. Le società di telecomunicazioni, di conseguenza, dopo aver realizzato diversi test pilota, sono pronte a lanciare il 5G quest’anno.

Negli Stati Uniti gli operatori mobili  AT&T, Verizon, T-Mobile e Sprint prevedono con un certo margine di precisione l’introduzione del 5G in un periodo compreso tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019. I fabbricanti di chip Intel, Qualcomm e Samsung hanno già presentato dei nuovi prototipi di silicio. China Telecom e il giapponese NTT DoCoMo, invece, hanno annunciato che la commercializzazione dei primi dispositivi 5G è prevista per il 2020. Allo stesso tempo, il gigante delle telecomunicazioni sudcoreano  KT Corporation ha avviato una collaborazione con Samsung Electronics e Intel per costruire una rete 5G funzionale, accessibile ai partecipanti dei Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang che si tengono questo mese.

Quali sono gli ambiti di utilizzo del 5G? 

Sebbene le infrastrutture 5G siano pronte per essere costruite, la maggior parte dei chip, dei software e dell’hardware di rete è ancora in fase di progettazione. Il numero di applicazioni e dispositivi compatibili con il 5G è limitato. Javier Gutiérrez, Strategy Director di Telefonica España, ci spiega:

Non abbiamo ancora una visione chiara dei servizi che potrebbero beneficiare del 5G. Dobbiamo evitare che diventi una tecnologia alla ricerca di applicazioni.

A gennaio Telefonica ha annunciato la propria collaborazione con Nokia ed Ericsson alla costruzione di reti 5G nelle città spagnole di Segovia e Talavera de la Reina. Le imprese partner sperimenteranno nuovi prodotti, come veicoli connessi e servizi di realtà virtuale e di realtà aumentata per i turisti.

Nokia ha recentemente presentato la sua  architettura di rete Future X , progettata per consentire agli utenti finali di connettersi alle reti 5G.

Rygaard sottolinea tuttavia che, in passato, i progressi nell’ambito della banda larga hanno portato alla nascita di applicazioni che poche persone avevano previsto:

Non è possibile anticipare tutto. Dobbiamo stare attenti a non concettualizzare troppo quelle che saranno le conseguenze del 5G. È inutile cercare di anticipare tutti i bisogni e gli usi degli utenti.

Il leader mondiale del settore dei chipset mobili ARM, dal canto suo, non vuole correre alcun rischio. Lo scorso anno l’azienda statunitense ha creato un nuovo dipartimento Infrastrutture per identificare i nuovi servizi che si svilupperanno a seguito dell’implementazione del 5G, e ciò allo scopo di progettare i chip più adatti.

Per il suo vicepresidente, Drew Henry:

Sta per emergere un nuovo tipo di impresa la cui nascita sarà legata proprio a questa transizione. L’industria sta subendo una trasformazione e regna un certo disordine, sebbene si tratti di un disordine organizzato. È un momento davvero emozionante!

 

Testo tradotto dall’inglese da Manuel Corbelli


About the Author

Related Posts

The adoption of additive manufacturing technology has accelerated in recent years thanks to...

The NASA probe’s arrival at Jupiter on Monday will improve our understanding of not just the solar...

Could the thinnest, strongest, lightest and most conductive material ever created spark a new...

Fullpage Rotronic AG

Style Switcher

Highlight Color:

               

Backgrounds:

                    

You can also set your own colors or background from the Admin Panel.